Farmacia Ragionieri

GLI INIZI

Era il 29 Settembre 1892 quando Guglielmo Ernesto Ragionieri aprì la prima farmacia autorizzata di Sesto Fiorentino. Proveniva, insieme a quattro fratelli e una sorella da una importante famiglia sestese: il fratello Eugenio fu direttore del giardino Guicciardini, Cesare divenne maestro imbalsamatore di uccelli e piccoli animali, Guido si dedicò al commercio di piante e vini in Italia e all’estero, Attilio al quale è stata dedicata anche una strada di Sesto, fu medico e floricoltore, mentre Carolina sposò un esponente di un’altra importante famiglia di Sesto: i Biondi. Guglielmo Ernesto ebbe due figli maschi Rodolfo e Roberto che videro la luce nella casa sopra la farmacia, in quelle stanze dove ora ci sono gli studi medici. Nel 1914 Ernesto morì prematuramente, i figli furono richiamati in guerra e uno zio paterno si occupò della farmacia fino al ritorno dei due giovani che si erano laureati in farmacia e in chimica. Dalla loro collaborazione fraterna nasce anche il nome Dr. R.R. Ragionieri che sta per Roberto e Rodolfo.

IERI

Nel periodo fra le due guerre la farmacia divenne un punto di riferimento per tutto il territorio, non solo per i pazienti ma anche per i medici e i veterinari che qui si riunivano non solo per il servizio notturno o domenicale ma anche per discutere e giocare a carte!

Nel 1967, quasi contemporaneamente i due fratelli scomparvero e il compito di proseguire sulla strada tracciata dai suoi familiari fu affidato a Piero, figlio di Roberto. Il “Dottor Piero”, così chiamato da tutti i sestesi, oltre che a gestire, rinnovare e ingrandire la farmacia, fino ad accompagnarla al XXI secolo, fu autore di diversi libri di narrativa, saggi, poesie e anche di “I cento anni di una Farmacia” che pubblicò nel 1992 in occasione dell’anniversario. In questo suo lavoro scrisse:

“…Un tempo lungo se si pensa che è stata aperta, nei cento anni, anceh tutti i sabati e spesso tutte le domeniche per una media di almeno 335 giorni l’anno. Fino alla seconda guerra mondiale non vi erano stati, nel confronto col passato, grossi sconvolgimenti effettivi nel lavoro del farmacista, anche se già erano apparse le prime specialità medicinali. Basti pensare che gran parte delle preparazioni veniva fatta a mano, compreso l’approntamento di estratti e tinture, di unguenti e pomate ed anche di fiale iniettabili. Le sostanze venivano conservate in luoghi freschi o in ghiacciaie rifornite con stecche di ghiaccio, i medicinali venivano da Firenze con un carro a cavalli, le sostanze dovevano essere macinate, setacciate, filtrate. Venivano conservate in vasi le sanguisughe (che negli anni ’60 erano ancora prescrivibili per le mutue) e allevati in vasche i ranocchi per le analisi di gravidanza. Veniva il venditore di miele, di camomilla e lavanda essiccate, la sugna per gli unguenti la forniva il macellaio e tante altre materie prime venivano fornite non da industrie specializzate, ma dai comuni fornitori domestici”.

OGGI

La farmacia di oggi è molto cambiata da quella che ci ha descritto il Dottor Piero nel suo libro. E’ diventata un luogo in cui si dispensano i servizi, si fa educazione sanitaria, si entra con richieste ed esigenze di ogni genere. Ma la Farmacia Ragionieri continua ad essere un punto di riferimento per tutta l’area sestese, un luogo dove trovare non solo farmaci, cosmetici, giocattoli per bambini e informazioni sugli ultimi ritrovati, ma soprattutto consigli, servizi e cortesia.

Nel 2006 il Dottor Piero ci ha lasciati e il lavoro prosegue con la figlia Alessandra, anche lei farmacista, che porta avanti il compito iniziato dalla famiglia il 29 Settembre 1892.

 

Orari di Apertura

Orari di apertura

Lunedì 08:30 - 20:00
Martedì 08:30 - 20:00
Mercoledì 08:30 - 20:00
Giovedì 08:30 - 20:00
Venerdì 08:30 - 20:00
Sabato 08:30 - 20:00
Domenica chiuso

Share by: